Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2019

In primo piano

BLOGTOUR: Gli scomparsi di Alessia Tripaldi

Buongiorno, oggi partecipo con immenso piacere al blogtour di Gli scomparsi di Alessia Tripaldi, edito Rizzoli.
In questa mia tappa vi parlo dell'archetipo del distruttore, nel quale possiamo fare rientrare il serial killer disorganizzato.




«…sarebbe sorprendente se la psiche fosse l’unico fenomeno biologico che non mostri chiare tracce della sua storia evolutiva»
(Carl Gustav Jung, 1947,1954)

La prima volta che Jung utilizzò la definizione di inconscio collettivo era il 1912 nel suo libro Trasformazioni e simboli della libido, dove egli riportava il contenuto di alcune allucinazioni di pazienti schizofrenici senza nessuna cultura e scolarizzazione. In questi deliri si evidenziavano miti di un passato ed elementi culturali che loro non potevano aver in alcun modo direttamente conosciuto e tanto meno acquisito.                                                                                                 
Gli archetipi sono l'eredità psicologica inconscia: a differenza di Fr…

Recensione n°13: Notturno

Intervista: Anna Pia Fantoni

Segnalazione: Andrà tutto bene di Alma Rose

Recensione n°12: Chi ha spento la luce. Tre giorni per l’ispettore Aida Colonnese

Segnalazione: Notturno di Pietro Rotelli

Segnalazione "All in - O tutto o niente" di Rossella Gallotti

Libri in uscita a giugno

Collaborazione: Luca Rossi e i Rami del tempo

INTERVISTA: Sara Ferri

Recensione n°11: Senti che fuori piove