Passa ai contenuti principali

In primo piano

Cover Reveal: Viraha di Marika Vangone

Buona domenica, eccomi qui con il cover reveal di Viraha - La strada che mi porta a te di Marika Vangone. Ora ditemi, ma quanto è carina la cover?

Titolo: Viraha – La strada che mi porta a te
Autrice: Marika Vangone
Prezzo: 0,99 ebook/ 12,00 cartaceo
Data di uscita: 20/10/2020
Piattaforma: Amazon India, Anno 2122 - Jaya vive in un tempio di sole donne, è lì da quando ne ha memoria e viene allevata, educata e indottrinata, assieme alle sue compagne, con un unico scopo: essere vendute a un
uomo. Lei e le sue compagne non valgono niente, sono oggetti, involucri da riempire o gioielli da mostrare. Il seme della ribellione, però, si insidia nella coscienza di Jaya quando i suoi occhi incontrano quelli di Kalidas, giunto al tempio per comprare una moglie al fratello. Kalidas viene rapito dalla sua bellezza e non
può fare a meno di comprarla e di portarsela a casa, anche se sa che non potrà mai essere sua. Kalidas e Jaya non sono come gli altri e credono in un mondo migliore, un mondo dove tutti po…

Review Party: Al di là dei tuoi occhi


Buongiorno cari lettori, dopo aver partecipato al Blog Tour di Al di là dei tuoi occhi di Paola Serra ora è il momento di far parte del Review Party.



Autore: Paola Serra 
Titolo: Al di là dei tuoi occhi
Sottotitolo: L'inizio del viaggio
Serie: The Munsee Serie 1
Editore: Self-publishing
Pagine: 211
Genere: Romance contemporaneo
Data di pubblicazione: 12 settembre 2019
Link Amazon: Amazon

Ci sono volte in cui voltarsi indietro fa ancora paura. Ci sono volte in cui vorresti che il passato restasse tale. Quelle in cui ti ritrovi “costretto” a tornare nei luoghi della tua infanzia non sapendo bene cosa aspettarti. Sono questi i timori che affiggono Noah nel suo viaggio verso casa, nella cittadina selvaggia di Hulett, dopo un'assenza durata ben cinque anni.
È lì che ha lasciato una parte di sé: tra le catene montuose e “presso il grande fiume calmo”, tra le praterie e gli arbusti, tra i ranch e i cavalli, tra nuovi e vecchi amici mai dimenticati. E sarà lì che ritornerà per scoprire cosa nasconde la sua Beck: un'amica, una confidente, la sua metà perfetta. Un rapporto indissolubile, un'amicizia pura e sincera messa a dura prova da una partenza improvvisa.
Ma come spesso accade nel distacco, molte cose sono cambiate, loro non sono più gli stessi: Rebecca schermata dietro i suoi muri invalicabili e con tanta rabbia da esternare; Noah, con una vita altrove, ritrova ferite che credeva aver metabolizzato.
Riusciranno a ritrovare l'uno negli occhi dell'altra quella complicità smarrita, quella fiducia perduta, quell’anima affine che riusciva a leggergli dentro al primo sguardo?
Riusciranno a riconoscersi accantonando il passato e scrutando il domani con nuove aspettative?
Benvenuti in Wyoming, benvenuti nella loro realtà.
“Quando una persona condivide i suoi silenzi e li mescola ai tuoi senza chiedere, avverti la sua presenza costante senza bisogno di molto altro.”


Noah, newyorchese di adozione, fa ritorno nella sua città natale Hulett quando la madre della sua migliore amica avvisa lui e la madre che Beck è molto cambiata, è una ragazza scontrosa, chiusa in se stessa, incapace di comunicare e disillusa dalla vita. Noah non sa se riuscirà ad aiutarla perché è da qualche anno che non si sentono e la responsabilità è solo di lui. Noah si è trasferito a New York con la madre dopo la morte del padre, troppi erano i ricordi legati a lui e facevano male come pugnalate nel cuore. Una volta a Hulett, Noah si rende conto che la situazione è ancora più complicata di quanto si immaginava, Beck è sprezzante e distante, dov'è finita la sua amichetta con i codini tanto spensierata? Noah e Beck sono cresciuti ma diverse cose li accomunano, prima di tutto la mancanza del padre. Il padre di Beck se n'è andato, l'ha abbandonata e il dolore è lancinante, forse per lui lei non era abbastanza? Non era abbastanza importante da rimanerle accanto? Noah con il passare dei giorni inizia a capire che c'è dell'altro, qualcosa le ha tolto il sorriso e la fiducia nella vita nel donarle qualcosa di bello. Noah non si sbaglia, presto scoprirà cosa è successo a Beck durante la sua lontananza.
Chissà se gli anni di lontananza li hanno segnati irrimediabilmente...   

"Nonostante i continui tentativi di ferirlo e allontanarlo, Noah aveva scavato sotto la superficie. Era riuscito a leggere oltre le righe ancora una volta, forse non aveva mai smesso. Stava solo attendendo il momento giusto, in cui anche lei avrebbe capito".
                                   
Ho apprezzato la descrizione dei personaggi, Noah e Beck sono ben delineati, nei loro pregi e difetti. Anche gli altri personaggi, le madri e gli amici dei ragazzi sono ben costruiti e con delle storie da raccontare. Mi è piaciuto il "tira-e-molla" nel rapporto tra Beck e Noah, lo ha reso più reale e credibile ai miei occhi. La Serra è brava a descrivere il tormento interiore che attanaglia entrambi nel ricordare le perdite subite e nell'avvicinarsi di nuovo. Un altro elemento che mi è piaciuto è la costruzione dei dialoghi, li ho trovati efficaci e ben articolati, io sono un amante dei dialoghi, più ce ne sono e più sono felice, in questo caso sono stata accontentata.
L'ambientazione è molto suggestiva, la città di Hulett è incantevole con la sua natura incontaminata e il suo cielo stellato. 
Essendo questo libro il primo di una serie sarò felice di leggere ancora di Beck e Noah e dei loro amici.  




L'AUTRICE
Paola Serra nasce nel 1987, in Calabria, dove vive attualmente. Studia giurisprudenza, ma le sue passioni principali sono rappresentate dalla lettura, sin da piccola, e dalla scrittura, in secondo momento, imbattendosi per caso nella piattaforma multimediale di Wattpad. Nel
2016 dà vita al primo tentativo di stesura del primo volume de “The Munsee Series”, pubblicata in self publishing solo nel 2019 in versione rivista e corretta. Nel febbraio dello stesso anno avvia un blog letterario, Tracce d’inchiostro, con lo scopo di consigliare e dare luce ai libri che considera delle piccole perle.

Commenti

Post più popolari