Passa ai contenuti principali

In primo piano

#112 Il male degli angeli di Luisa Gasbarri

  Buon pomeriggio, oggi in collaborazione con Thrillernord vi parlo di Il male degli angeli di Luisa Gasbarri, edito Baldini+Castoldi. Autore: Luisa Gasbarri Editore: Baldini+Castoldi Genere: thriller Pagine: 416 Anno di pubblicazione: 2020     Rostock, febbraio 1935. Un ufficiale delle SS viene mandato da Berlino per un sopralluogo che ha ben poco di ordinario: un incendio ha distrutto la scuola fino alle fondamenta. Terrorizzata, la maestra sostiene che a scatenare il fuoco sia stata un’orfana di dieci anni. E senza alcuno strumento. Roma, oggi. Sara Wolner , trentatré anni, carriera singolare e temperamento insofferente, soprattutto verso le tradizioni della sua famiglia di origine ebrea, trova che ci sia qualcosa di insolito nel tragico incidente di laboratorio di cui è stata vittima una studentessa italiana a Rostock. Il suo istinto le dice che le similitudini con altri episodi recenti sono troppe: donne torturate, e poi bruciate. Bruciate come carta… E se si trattas

Review Party: Mai più così vicini



Buon pomeriggio cari lettori, oggi il blog partecipa al Review Party di Mai più così vicini di Marilena Barbagallo. 


Autore: Marilena Barbagallo
Editore: Newton Compton Editori
Pagine: 280
Data di pubblicazione: 5 settembre 2019
Genere: Dark Romance
Link Amazon: Amazon


Restare nell’ombra è la sua arte. Lui non ha mai fallito, ha portato a termine più di settantacinque rapine, è imprendibile. Lo chiamano Delirio. Siria ha sempre disprezzato il “mestiere” di famiglia, e tanto più lo disprezza ora che anche per lei è arrivato il momento di prostituirsi. «Quando sarò abbastanza grande, ti sposerò», le aveva promesso il piccolo Ermes. Ma lui non è più tornato. Il giorno in cui le loro vite si incrociano di nuovo, lei non lo riconosce. Non sa che è il ladro più famoso che ci sia in circolazione. Sa solo che è più bello di come lo aveva immaginato e che non ha mai smesso di volergli bene. Presto capisce che lui non è più interessato a lei, e che quella promessa era solo una stupida frase detta da un ragazzino. Un giorno Delirio viene convocato per un incarico che è costretto ad accettare. Non può immaginare che si troverà a commettere il primo errore della sua carriera. Che cosa accade quando un proiettile colpisce la persona sbagliata?
Un amore del passato, mai del tutto dimenticato, cambierà per sempre il destino di Siria e del misterioso ladro Delirio


Ermes è solo un ragazzino quando promette alla sua amica Siria che da grande la sposerà. Siria sa che quelle parole sono state pronunciate da colui che era poco più che un bambino ma lo aspetta, anche perché la sua vita non le offre molte alternative. La madre di Siria si prostituisce in casa da quando il marito le ha lasciate piene di debiti, la ragazza non ama quella vita e fugge ogni volta che arriva un cliente in casa. Siria non vuole seguire le orme della madre, si tiene lontana da quel mondo ma in paese lei è sempre la figlia della puttana, insinuano che forse lo è pure lei nonostante se ne sta sulle sue. Quando Ermes torna dopo anni le dice che non l'ha fatto per lei, infrangendo tutti i suoi sogni di bambina e di giovane donna. Ermes ha le sue buone ragioni per tenere lontana Siria anche se è difficile perché il sentimento che prova per lei brucia ancora. Ma la sua vita ora è difficile e pericolosa, lui è il famoso ladro Delirio, cosa può offrire alla sua amata Siria se non una vita fatta di fughe e pericoli?
La storia d'amore di Siria ed Ermes è una storia travagliata, fatta di alti e bassi, i due si amano fuori da ogni ragionevole dubbio ma sanno che non possono stare insieme, troppi ostacoli, troppe difficoltà. Ma si sa, al cuore non si comanda e non riescono a stare lontani soprattutto dopo aver sperimentato cosa significa amarsi, fondersi l'uno con l'altro. Io adoro le storie tormentate, quelle che ti fanno palpitare il cuore e subito dopo ti fanno arrestare il battito, adoro i colpi di scena e le dichiarazioni d'amore strappalacrime. In Mai più così vicini c'è tutto questo e anche di più, l'autrice con le sue parole ha saputo creare un cocktail esplosivo di emozioni e sentimenti. Ogni pagina mi calamitava, non potevo non continuare a leggere, dovevo sapere che cosa ne sarebbe stato di questo amore.
Il finale mi ha sorpresa, lasciata a bocca aperta ma metabolizzata la notizia mi sono resa conto che la Barbagallo ha scritto il finale perfetto. L'autrice è bravissima ad usare le parole per trasportare il lettore nella sua storia, per fargli sentire ciò che provano i suoi protagonisti. I sentimenti e le emozioni dei suoi protagonisti sono vividi, si riescono a toccare con mano. La Barbagallo ha creato dei protagonisti credibili, ben delineati, contornati da personaggi secondari a loro volta ben costruiti. 
Prima di questo libro non avevo mai letto nulla di quest'autrice e ora posso affermare che è tra le mie autrici preferite di Romance.

💔💔💔💔💔 /5

L'AUTRICE
Marilena Barbagallo è nata a Catania nel 1987. Ha studiato danza e recitazione ed è laureata in Economia e gestione delle imprese turistiche. Ha iniziato a scrivere da bambina, quando ha ricevuto in regalo il suo primo diario segreto e, da quel momento, la scrittura è diventata parte della sua vita. Ha pubblicato in self più di dieci libri, ognuno dei quali è stato una vera e propria palestra di stile. La Newton Compton ha già pubblicato Uno sconosciuto accanto a me e Ancora accanto a me.

Commenti

Post più popolari