Passa ai contenuti principali

In primo piano

RUBRICA: VIAGGIO NELLA LETTERATURA CON LA PSICOLOGIA

  Buon pomeriggio, eccomi qui con un nuovo appuntamento con la rubrica di psicologia in collaborazione con Thrillernord. Autore: Torey Hayden Traduzione: Silvia Piracant Editore: Corbaccio Genere: Narrativa Pagine: 349 Anno di pubblicazione: 2009   “Zoo Boy. Le gambe del tavolo erano le sbarre della sua gabbia. Si dondolava, con le braccia sopra la testa, come a proteggersi. Avanti e indietro, avanti e indietro. Un’assistente lo spronava a uscire da sotto il tavolo, ma senza risultato. Lui si dondolava, avanti e indietro, avanti e indietro. “Lo guardavo standomene dietro uno specchio-finestra. “Quanti anni ha?” chiesi alla donna che era alla mia destra. “Quindici”. Non si poteva dirlo più un ragazzo. Mi appoggiai contro il vetro, per vederlo meglio. “Da quanto è qui?” domandai. “Quattro anni.” “Senza mai parlare?” “Senza mai parlare.” La donna alzò gli occhi a guardarmi, nella tetra oscurità di quella stanza dietro lo specchio. “Senza mai far sentire il suono della sua voce”. Così

Segnalazione: Il bimbo dal nome strambo

Segnalazione: Il bimbo dal nome strambo di Eva Markert


Titolo: Il bimbo dal nome strambo (titolo originale: Richard von Furzhausen)
Autore: Eva Markert
Traduttore: Isabella Nanni
Editore: Babelcube
Genere: Narrativa per ragazzi
Prezzo ebook: TBD
Prezzo cartaceo: N/A
Data pubblicazione: 2019
Pagine: TBD


Riccardo Scoreggini trova che il suo cognome sia terribilmente imbarazzante. Qualsiasi tentativo
di nasconderlo agli altri finisce immancabilmente in una catastrofe. Un giorno a scuola arriva un
nuovo compagno di classe che per via dei suoi cognomi – o per meglio dire, per via del suo
cognome – deve affrontare analoghe difficoltà. Riuscirà il nostro Riccardino a imparare da questo
bambino come si fa a restare calmi in questa situazione? Una storia a lieto fine tutta da ridere.

Chiave di lettura
È un libro sulle dinamiche tra bambini, sui piccoli bullismi che già a quell’età per i motivi più futili
possono causare sofferenza ai piccoli e su come possono “magicamente” risolversi certe
situazioni spiacevoli.

L'AUTRICE
Eva Markert di professione insegna inglese e francese alle scuole superiori e possiede un Certificato per l’Insegnamento del Tedesco come Lingua Straniera. Inoltre ha superato l’esame di stato per traduttori. Come hobby ha lavorato per molti anni come redattrice e correttrice di bozze in una piccola casa editrice.
Eva Markert scrive libri per bambini e giovani, romanzi e racconti.

Commenti

Post più popolari