Passa ai contenuti principali

In primo piano

RUBRICA: 2MAMME4LIBRI

Buon pomeriggio, è tornato l'appuntamento mensile con la rubrica 2mamme4libri in collaborazione con Francesca Righi. Questa volta il tema scelto è il cibo e di conseguenza abbiamo scelto due libri a testa che trattano di cibo. Per i bambini ho scelto I tre tortellini di Roberto Piumini, mentre per i più grandi ho scelto Estasi culinarie di Muriel Barbery.
ESTASI CULINARIE Autrice: Muriel BarberyEditore: Edizioni e/oPagine: 139Data di pubblicazione: 3 marzo 2010Genere: romanzoLink d'acquisto:https://amzn.to/3mZlGvO

Nel signorile palazzo di rue de Grenelle, già reso celebre dall'"Eleganza del riccio", monsieur Arthens, il più grande critico gastronomico del mondo, il genio della degustazione, è in punto di morte. Il despota cinico e tremendamente egocentrico, che dall'alto del suo potere smisurato decide le sorti degli chef più prestigiosi, nelle ultime ore di vita cerca di recuperare un sapore primordiale e sublime, un sapore provato e che ora gli sfugge, il Sapo…

Un libro sotto l'albero: Innamorarsi a Snow Forest di Irene Pistolato


Un libro sotto l'albero: Innamorarsi a Snow Forest di Irene Pistolato


Joshua Collins lavora in uno dei più prestigiosi studi legali di Santa Monica, è fidanzato da anni con la figlia di uno dei soci fondatori, non ha alcun problema economico e vanta un curriculum di tutto rispetto. Allora perché si sente come se la sua vita non gli appartenesse? Stanco di difendere clienti potenti e di farsi prendere in giro dalla fidanzata che lo tradisce da mesi con un collega, decide di mollare tutto e riprendere a pensare a se stesso e a ciò che desidera davvero. Complice il suo desiderio di prendersi una pausa, finisce a Snow Forest, un piccolo paese del Minnesota, per aiutare il padre a vendere una proprietà per conto di un cliente della sua agenzia immobiliare. Abituato alla vita di città, si trova impreparato al calore con cui la piccola comunità lo accoglie fin dal suo arrivo. Anche Mia Scott, che lavora nella tavola calda della sua famiglia, resta affascinata dai suoi modi gentili e affabili. Joshua si trova subito a suo agio in quella famiglia unita e rendersi utile con la mensa dei poveri per aiutare Mia gli viene naturale. Quando a causa di una tormenta di neve, gli ospiti della struttura restano senza un tetto dove stare, l'uomo propone loro di alloggiare a Forest House, la casa destinata alla vendita. E se Joshua fosse capitato in quella cittadina per un disegno più grande? Saprà prendere la decisione giusta quando arriverà il momento di scegliere?
Forse Snow Forest è il luogo adatto per iniziare una nuova vita e, perché no, anche per innamorarsi.


ESTRATTO
Joshua mi fa sentire così bene da pensare che niente potrebbe mai spezzare questo momento magico che sto vivendo grazie a lui.
Come a sentirsi preso in causa, l’uomo del quale mi sono follemente innamorata entra nel locale, pulendosi per bene le scarpe dalla neve che ha ripreso a scendere. Percepisce subito il mio sguardo, le sue labbra si stendono solo per me. Saluta la mia famiglia prima di raggiungermi e sedersi sullo stesso sgabello dove fino a poco fa si trovava Lizzie. Mi allungo sopra il bancone per reclamare il bacio che mi spetta. Ci siamo lasciati solo due ore fa, ma due ore senza di lui sono un’eternità. Joshua annulla la distanza che ci separa e avvolge le mie labbra con le sue. Posa la mano sulla mia guancia, mentre con la lingua chiede il permesso di approfondire il bacio. Come potrei negarglielo? Ci ritroviamo a baciarci languidi, dimenticandoci di trovarci alla tavola calda, al cospetto di famigliari e clienti. Ci separiamo solo quando qualcuno fischia e applaude nella nostra direzione. Botola, dove sei? Le mie guance avvampano subito, anche quelle di Josh hanno assunto un colore rosato. Nemmeno a lui piace dare spettacolo, tuttavia non riusciamo a trattenerci quando siamo insieme.
«Abbiamo degli spettatori» farfuglio a disagio.
«Ops» commenta lui guardandosi intorno e tossicchiando nervoso. «Posso avere una fetta di torta di mele, per favore?»
«Affoghi il tuo imbarazzo nei dolci?» chiedo con un angolo della bocca sollevato.
«L’idea sarebbe quella» risponde, ridacchiando. «Le torte di Sarah fanno miracoli.»
«Su questo non posso che darti ragione» asserisco rubandogli un altro bacio.

L'AUTRICE
Irene Pistolato è nata a Venezia nel 1982. Da molti anni vive in provincia di Brescia con il marito e le loro tre gatte. Diplomata perito turistico, lavora nella pasticceria di famiglia, dove scrive in ogni attimo libero. Ha sempre amato leggere, soprattutto romance e thriller, ma predilige scrivere romanzi rosa. Ha la passione per i gatti, il cinema, la musica, la fotografia e i borghi medievali. Ha iniziato pubblicando gratuitamente su alcuni siti, dove la sua serie del rischio ha riscosso molti consensi, raggiungendo milioni di letture. Ha all’attivo diversi romanzi sia editi da case editrici sia pubblicati in self-publishing.

Commenti

Posta un commento

Post più popolari