Passa ai contenuti principali

In primo piano

RUBRICA: Un libro per riflettere

Buon pomeriggio, torna come ogni mese (ci fermeremo però ad agosto) la rubrica Un libro per riflettere in collaborazione con la dottoressa Ada Piacentini. Questa volta abbiamo scelto il tema dell'autismo e io ho lettoReperto Occasionale: l'autismo visto dall'autismo di Gianni Papa.

Autore: Gianni Papa Pagine: 148 Data di pubblicazione: 3 febbraio 2015 Genere: Narrativa Link d'acquisto: Amazon

Due genitori si accorgono che il loro primo figlio è autistico. Comincia una lenta discesa nell'inferno della riabilitazione dall'autismo, dei medici impreparati e sbruffoni, delle psicologhe agghiaccianti, delle persone normali orripilanti, degli esperti, degli analisti del comportamento. Un campionario umano bellissimo, visto dagli occhi dello stesso bambino disabile, che non è mai stato così abile. Un romanzo straziante, incredibile, forsennato come una bestemmia. L'autismo come non lo ha mai raccontato nessuno!
Ho scelto di leggere questo libro perché mi è piaciuta l'…

Un regalo sotto l'albero: Adrenalin di Emma Altieri


Un regalo sotto l'albero: Adrenalin di Emma Altieri


Ryan sta per realizzare il suo sogno: correre per la Ducati Corse. Quando però trova Jamie Pedrini sulla sua strada, tutto diventa più difficile. È lei l'ingegnere 
collaudatore della sua moto e lui non può accettare che una donna abbia fra le mani il suo futuro. Tuttavia, l'amore per le moto li accomuna e fin dal loro primo incontro
avvertono una forte attrazione pronta a deflagrare, ma gli ostacoli che hanno davanti sono molti.
Riusciranno a mettere da parte l'orgoglio e i pregiudizi per collaborare nella riuscita del loro sogno?
Jamie e Ryan infrangeranno il muro del suono alla velocità della loro passione e vi 
conquisteranno a suon di chilometri sulla pista.



ESTRATTI


Volevo fosse mia come non avevo mai desiderato nulla nella mia vita. Paige aveva ragione, mi
stavo prendendo per il culo, ma Jamie cosa provava per me? Era quello il pensiero che non mi
abbandonava mai: la paura che effettivamente io per lei fossi stato solo uno dei tanti che le scaldava
il letto; magari davvero lei pensava che tra noi fosse un bene che esistesse una storia; io ero solo lì
a portata di mano quindi, al momento, era la soluzione più logica e facile.



«Jam...se non ti bacio subito IO divento matto.»
Senza nemmeno attendere che avessi qualcos’altro da obiettare annullò la distanza tra di noi
posando dolcemente le sue labbra sulle mie. Eravamo sconsiderati, irresponsabili, ma, in quel
momento, volevo solo un istante con il mio uomo: un solo bacio, come se fossimo due ragazzi
normali e non due fenomeni da baraccone, costantemente sotto i riflettori.

L'AUTRICE
Emma Altieri è uno spirito libero, sempre in cerca di una meta definitiva per mettere
radici. Nasce in Italia, al nord, ma poi viaggia per gran parte della sua vita fino a quando conosce quello che ora è suo marito e decide di fermarsi. E’ sempre stata attratta dalla scrittura, fin da bambina. Negli anni dell’adolescenza ha scritto numerose poesie in cui ha racchiuso tutti i suoi sentimenti. In età adulta ha deciso di mettere alla prova le sue capacità iniziando con brevi racconti e FanFiction su EFP fino a decidere di buttarsi nel mondo del self-publishing e provare a pubblicare i suoi romanzi, rimasti per anni
racchiusi nei cassetti. Il 25 settembre del 2017 ha autopubblicato “Adrenalin” (Smartness Series), il suo romanzo d’esordio, primo di una dilogia. Il 20 ottobre del 2017 pubblica, sempre in self-publishing, “Scars – Frammenti di noi” scritto a quattro mani con Catherine BC. Il 26 Marzo 2018 pubblica “Restless” capitolo conclusivo della dilogia della Smartness Series.
Il 24 novembre 2018 pubblica lo spin-off della Smartness Series, intitolato “Mistake”. Il 23 dicembre 2018 pubblica una raccolta di racconti natalizi in collaborazione con Catherine BC, intitolata “Lovin Xmas”. Il 15 maggio 2019 ha pubblicato la novella intitolata “Vita, storie e pensieri di una ALIENA”.
Il 29 giugno, in anteprima al “Festival del Romance Italiano” presenta Wounds-African Scars, scritto anch’esso a quattro mani con Catherine BC e seguito di “Scars-Frammenti di noi”.

Commenti

Post più popolari