Passa ai contenuti principali

In primo piano

REVIEW PARTY: Holy Sister. Vol.3 Nona Grey di Mark Lawrence

  Buon pomeriggio, è arrivato il momento di pubblicare la recensione dell'ultimo volume della trilogia di Nona Grey.   Nel convento della Dolce Misericordia si allevano fanciulle per trasformarle in devote quanto pericolose assassine. Ci vogliono dieci anni di formazione, ma sono poche le ragazze dotate di vero talento per la morte, quelle nelle cui vene scorre il sangue delle antiche tribù di Abeth. Compito delle monache è scoprire e affinare queste doti innate, insegnando le tecniche della lotta con e senza armi e dello spionaggio, l'uso dei veleni e infine la tessitura delle ombre. Ma neppure le sorelle più anziane sono in grado di comprendere fino in fondo la potenza del dono di Nona Grey, una bimba di otto anni che giunge al convento con l'accusa di aver compiuto un omicidio. Qui crescerà, ma non sarà facile per lei scegliere quale cammino seguire: indosserà la tonaca nera delle Spose dell'Antenato, per abbracciare una vita di preghiera e servizio? Vestirà il rosso

Un regalo sotto l'albero: Cocktail d'amore di Ileana Secci


Un regalo sotto l'albero: Cocktail d'amore di Ileana Secci


Patricia Coleman ha viaggiato per gran parte della sua vita, ha esplorato nuove terre e ha conosciuto diverse culture. Poi, un bel giorno, ha deciso di fermarsi e di piantare le radici. Ha scelto la città di Minneapolis, il luogo che lei chiama e sente casa. Tutto ha di nuovo un senso, tutto fila liscio: ha un lavoro che le piace, un appartamento che adora e un'amica su cui può sempre contare. Ma niente dura in eterno, soprattutto la tranquillità. Pamela, sua madre, è affetta da un brutto male e le chiede di trasferirsi a 1789 miglia dalla sua città, per aiutarla nella lotta contro il mostro. Patricia abbandona la sua meravigliosa Minneapolis e, trovandosi costretta a vivere in un mini-appartamento di Miami, senza comfort, inizia a cercare lavoro, freneticamente. Questa città non le piace, è troppo calda e affollata, e le sta portando via la sua mamma. La disperazione le piomba addosso e, per non perdere la già precaria positività, decide di passare una serata fuori dalle quattro mura di casa sua. Per lei non è difficile abbordare un uomo, irretirlo, usarlo come bancomat e sfruttarlo per soddisfare i suoi bisogni peccaminosi. Non vuole stringere legami, instaurare relazioni o avere rapporti con il sesso maschile, se ciò implica dedicargli più di una notte. Lei pensa solo a rincorrere il brivido, dopodiché, Patricia ritorna a essere una ragazza inquieta, con una madre gravemente ammalata e con la consapevolezza di dover tirare la cinghia per sopravvivere. Incontrerà molti uomini, ma non tutti avranno le qualità, per spingerla a mettere in discussione la sua filosofia di vita. Fra questi, riuscirà a trovarne almeno uno in grado di sovvertire la sua esistenza? Chi sarà così abile da guadagnarsi le sue attenzioni e di ottenere un posto al suo fianco? Ma, soprattutto, chi sarà capace di farla innamorare?
“Noah mi fa sentire protetta e amata, Frank piena di vita e desiderata”
“Tu sarai la mia rovina e forse anche quella di Noah, ecco perchè non volevo che ti assumesse.”






Commenti

Post più popolari