Passa ai contenuti principali

In primo piano

RUBRICA: Un libro per riflettere

Buon pomeriggio, torna come ogni mese (ci fermeremo però ad agosto) la rubrica Un libro per riflettere in collaborazione con la dottoressa Ada Piacentini. Questa volta abbiamo scelto il tema dell'autismo e io ho lettoReperto Occasionale: l'autismo visto dall'autismo di Gianni Papa.

Autore: Gianni Papa Pagine: 148 Data di pubblicazione: 3 febbraio 2015 Genere: Narrativa Link d'acquisto: Amazon

Due genitori si accorgono che il loro primo figlio è autistico. Comincia una lenta discesa nell'inferno della riabilitazione dall'autismo, dei medici impreparati e sbruffoni, delle psicologhe agghiaccianti, delle persone normali orripilanti, degli esperti, degli analisti del comportamento. Un campionario umano bellissimo, visto dagli occhi dello stesso bambino disabile, che non è mai stato così abile. Un romanzo straziante, incredibile, forsennato come una bestemmia. L'autismo come non lo ha mai raccontato nessuno!
Ho scelto di leggere questo libro perché mi è piaciuta l'…

Un regalo sotto l'albero: Non te l'ho mai detto di Marialuisa Gingilli



🎄Un regalo sotto l'albero: Non te l'ho mai detto di Marialuisa Gingilli🎄


Titolo: Non te l’ho mai detto
Serie: Under the Irish Sky #2
Uscita: 27 Giugno 2019
Self Publishing
Pagine: 316
Prezzo: Digitale €. 2,99
Cartaceo €. 14,90

Allontanare Margherita dalla sua vita è sempre sembrata a Joshua l’unica scelta possibile, ma se dopo un anno le loro strade stessero per incrociarsi nuovamente e lui si accorgesse di aver fatto un errore madornale? Un segreto nascosto per più di trent’anni è pronto a sconvolgere la vita di Susanna, tanto da spingerla a
chiedere aiuto a suo cugino e alla sua migliore amica.
Se Joshua non potrà far a meno di lasciarsi risucchiare dalle complicate dinamiche della sua famiglia, Margherita sarà disposta ad avere ancora a che fare con l’uomo che le ha spezzato il cuore?
Spesso è proprio la paura a farci commettere gli errori più grandi.


ESTRATTO
«È diverso, ora.»
«P-perché dovrei crederti stavolta?» balbettò, quasi senza fiato.
Chiusi gli occhi, incazzato con me stesso perché continuavo a farla soffrire, anche se avrei voluto soltanto renderla felice.
Quando li riaprii, però, non vi era più alcun tentennamento in me, nessun dubbio, alcun timore. Solo la certezza dei miei sentimenti per lei. «Perché ti amo e non te l’ho mai detto. Ti amo da quella notte sotto il cielo di Ballintoy. Avrei dovuto baciarti allora.
Baciarti e portarti via da Ale, dalle tue paure e dalle tue insicurezze. Baciarti e non permetterti di tornare a Roma. 
Avrei dovuto proteggerti dal dolore. Almeno io. Invece ho preferito scappare. Sarei dovuto venire da te e dirti la verità, che ero terrorizzato da quello che cominciavo a provare, che non mi sentivo pronto, ma che forse, con il tuo aiuto, avrei potuto superarlo. Ho capito troppo tardi che a terrorizzarmi doveva essere il vivere senza di te e so che non posso cancellare il passato, ma credimi. Ti prego, ti scongiuro credimi quando ti dico che ti amo.» 


L'AUTRICE
Marialuisa Gingilli nasce a Roma nel 1983 ed è dal 2008 che vive nella splendida cornice dei Castelli Romani.
Dopo aver trascorso cinque terrificanti anni oresso il Liceo Scientifico Statale “Plinio Seniore”, capisce che nella sua vita potrà percorre qualsiasi strada, basta che non abbia a che vedere con le materie scientifiche. Nel 2002, quindi, inizia a frequentare la facoltà di “Lettere e Filosofia”, presso
l’Università “La Sapienza”, con il sogno di diventare, un giorno, un’affermata giornalista di cronaca. Il destino, però, sa essere beffardo ed è così che nel 2006 comincia a lavorare per un’azienda di servizi alle imprese, dove, ancora oggi, i suoi migliori amici sono proprio i numeri. Impiegata - e mamma dal 2015 - a tempo pieno e da sempre grande appassionata di libri, nel 2017 decide per gioco di lanciarsi nella stesura del suo primo romanzo, scoprendo così che l’amore per la scrittura non l’ha mai davvero abbandonata.
“Solo per me”, il suo romanzo d’esordio, esce il 6 dicembre 2018 in self publishing. Il seguito, “Non te l’ho mai detto” viene poi pubblicato il 27 giugno 2019. È di febbraio 2019, invece, la pubblicazione di “Se fosse Amore?”, raccolta di dodici racconti firmata assieme a Giusy Moscato, Martina Pirone e Melissa Pratelli.

Commenti

Post più popolari