Passa ai contenuti principali

In primo piano

RUBRICA: Un libro per riflettere

Buon pomeriggio, torna come ogni mese (ci fermeremo però ad agosto) la rubrica Un libro per riflettere in collaborazione con la dottoressa Ada Piacentini. Questa volta abbiamo scelto il tema dell'autismo e io ho lettoReperto Occasionale: l'autismo visto dall'autismo di Gianni Papa.

Autore: Gianni Papa Pagine: 148 Data di pubblicazione: 3 febbraio 2015 Genere: Narrativa Link d'acquisto: Amazon

Due genitori si accorgono che il loro primo figlio è autistico. Comincia una lenta discesa nell'inferno della riabilitazione dall'autismo, dei medici impreparati e sbruffoni, delle psicologhe agghiaccianti, delle persone normali orripilanti, degli esperti, degli analisti del comportamento. Un campionario umano bellissimo, visto dagli occhi dello stesso bambino disabile, che non è mai stato così abile. Un romanzo straziante, incredibile, forsennato come una bestemmia. L'autismo come non lo ha mai raccontato nessuno!
Ho scelto di leggere questo libro perché mi è piaciuta l'…

Segnalazione: Mai una gioia. Amori e altri inciampi di Lea Landucci


Buon pomeriggio, ho il piacere di segnalare l'uscita di Mai una gioia, il romanzo d'esordio di Lea Landucci fondatrice di www.chicklit.it.,in uscita oggi 31 Marzo!

Genere: Chick-Lit, Commedia romantica
Pagine: 320
Data di uscita ebook: 31 marzo 2020
Prezzo ebook: € 1.99 (prezzo di lancio)
Data di uscita carta: 7 aprile 2020
Prezzo carta: € 10.90

Cristina ha trent'anni, vive a Firenze ed è una investigatrice digitale: scopre tutto su tutti analizzando i loro profili sui social network! È tanto competente e brillante sul lavoro, quanto imbranata e sfigata nel resto della vita. Ha una madre insopportabile, un padre insicuro, e le sue migliori amiche vivono a centinaia di chilometri da lei. Il suo ex l'ha lasciata un anno fa con un SMS, il giorno di Natale, e da allora si sente dannatamente sola, anche se non lo ammette. Si barcamena tra la sua “mania dei maniaci”, la sindrome da parlata non supervisionata e la propensione all'innamoramento istantaneo (non ricambiato). L'apoteosi del mai una gioia. Ma quest’anno ha deciso che sarà IL SUO anno! Ridurrà a zero le aspettative e si godrà tutto ciò che arriva, con assoluta leggerezza! Applicherà alla lettera le “regole per la perfetta seduttrice”: puntare, sedurre, colpire e abbandonare. Tutto chiaro. Forse.

L'AUTRICE

Lea Landucci ha 40 anni (lo afferma da più di due anni!) e vive a Firenze col suo compagno. Dopo aver conseguito il dottorato di ricerca in ingegneria informatica, ha lavorato per 11 anni come ricercatrice presso l’Università di Firenze. Per il suo quarantesimo compleanno ha deciso di farsi un grande regalo: trasformare la sua passione, l’improvvisazione teatrale, in professione. Apre una scuola di teatro a Firenze, dove lavora attualmente come insegnante, direttrice artistica e della formazione. Nel 2018, complice il tempo libero guadagnato, apre il BLOG www.chicklit.it (su Instagram @chicklit.italia) col preciso scopo di rilanciare il genere romance e chick-lit, restituendogli la meritata dignità. La sua community la spinge a rispolverare un vecchio manoscritto abbandonato in un cassetto e a investire tempo e passione per dargli una nuova vita e pubblicarlo. Nasce così il suo primo romanzo: "MAI UNA GIOIA :: amori e altri inciampi".

Commenti

Post più popolari