Passa ai contenuti principali

In primo piano

#83 L'antipatica di Emiliano Dominici

Buon pomeriggio, oggi in collaborazione con Thrillernord, pubblico la recensione di L'antipatica di Emiliano Dominici, edito Valigie rosse.

Autore: Emiliano Dominici Editore: Valigie Rosse
Genere: Narrativa
Pagine: 184 Anno di pubblicazione: 2019 
E poi c’è la vita, con il suo carico di motivi irrisolti e forse irrisolvibili che ti ronzano nel cervello come un’autoclave; la vita con la sua matassa di attimi, sofferenze e speranze difficile da districare, con il suo corso che interseca o sovrasta il nostro cammino, spesso nei momenti in cui non ce lo aspetteremmo, troppo spesso nei modi in cui non vorremmo. E allora l’antipatia può diventare una forma di resistenza, di salvaguardia contro ciò che non può essere accettato o che abbiamo già sopportato troppo a lungo; essere antipatici per non cedere. A qualsiasi prezzo. Come indica Alberto «Bebo» Guidetti, l’antipatica protagonista di questo romanzo «non si pone troppe domande, ma ne fa sorgere in chi legge».
Avete mai sentito la frase: …

Review Party: La Nona Casa di Leigh Bardugo


Buongiorno, oggi il blog ha il grandissimo piacere di partecipare al Review Party di La Nona Casa di Leigh Bardugo. Ringrazio Debora Pelizzari per l'opportunità, e ovviamente, grazie di cuore a  Mondadori.

 

Autrice: Leigh Bardugo
Editore: Mondadori
Pagine: 420
Data di pubblicazione: 5 maggio 2020
Genere: Fantasy

Galaxy "Alex" Stern è la matricola più atipica di tutta Yale. Cresciuta nei sobborghi di Los Angeles con una madre hippie, abbandona molto presto la scuola e, giovanissima, entra in un mondo fatto di fidanzati loschi e spacciatori, lavoretti senza futuro e di molto, molto peggio. A soli vent'anni, è l'unica superstite di un orribile e irrisolto omicidio multiplo. Ma è a questo punto che accade l'impensabile. Ancora costretta in un letto d'ospedale, le viene offerta una seconda possibilità: una borsa di studio a copertura totale per frequentare una delle università più prestigiose del mondo. Dov'è l'inganno? E perché proprio lei? Ancora alla ricerca di risposte, Alex arriva a New Haven con un compito ben preciso affidatole dai suoi misteriosi benefattori: monitorare le attività occulte delle società segrete che gravitano intorno a Yale. Le famose otto "tombe" senza finestre sono i luoghi dove si ritrovano ricchi e potenti, dai politici di alto rango ai grandi di Wall Street. E le loro attività occulte sono più sinistre e fuori dal comune di quanto qualunque mente, anche la più paranoica, possa immaginare. Fanno danni utilizzando la magia proibita. Resuscitano i morti. E, a volte, prendono di mira i vivi.

Premetto che questo libro non rientra nella mia comfort zone anche se è difficilmente catalogabile in un genere specifico. Al suo interno troviamo infatti elementi fantasy, thriller, horror, paranormali, miscelati sapientemente dalla penna della Bardugo.
La lettura non è stata sempre semplice, ho iniziato ad ingranare dopo un centinaio di pagine. Ciò è accaduto perché l'autrice, nella parte iniziale, fornisce molti elementi a cui si fatica a dare una collocazione. Non si capisce bene chi è Alex, cosa ci faccia a Yale e cosa stia accadendo. Ma io non mi sono persa d'animo perché nonostante ciò vedevo del potenziale. Scelta azzeccatissima perché il seguito è stato a dir poco fantastico e coinvolgente!
Alex Stern, il cui vero nome è Galaxy, ha un passato torbido alle spalle. Cresciuta a Los Angeles con la madre hippie, con la presenza di una nonna dalle conoscenze particolari e con l'assenza di un padre sconosciuto, Alex abbandona presto la scuola e inizia a frequentare persone poco raccomandabili. Entra in un giro di droga, affari sporchi fino ad un tragico epilogo in cui risulta essere l'unica sopravvissuta di un orribile omicidio multiplo. 
Alex vista da sempre come uno scarto della società, qualcuno da cui stare alla larga, viene adocchiata da una delle più prestigiose università americane: Yale! La sua capacità di vedere i Grigi, ossia i fantasmi, le ritorna utile. Questa sua capacità che non è mai riuscita a gestire, che le ha sempre causato problemi di socializzazione facendola risultare stramba, le offre il pass per entrare a Yale con un borsa di studio che le copre tutte le spese. Come rifiutare?

Il dono più grande che la Lethe aveva fatto ad Alex non era la borsa di studio per Yale, il nuovo inizio che le aveva cancellato completamente il passato come un'ustione chimica. Era la consapevolezza, la certezza, che le cose che lei vedeva erano vere e lo erano sempre state. Ma era vissuta troppo a lungo domandandosi se era pazza, per smettere adesso.

Qui scoprirà che è stata reclutata dalla Lethe per vegliare sulle Case del Velo, società segrete che utilizzano la magia, ognuna specializzata in specifici incantesimi. 
Darlington, suo mentore, le insegna ciò che sa, la guida alla scoperta dei misteri delle società di Yale. Quando Darlington sparisce misteriosamente, Alex si ritroverà da sola ad indagare sulla morte di una giovane ragazza, Tara; una ragazza di città,  apparentemente non collegata a Yale. Alex però capisce che c'è qualcosa che non va e decide di indagare nonostante i numerosi avvertimenti. Riuscirà Alex a scoprire chi è veramente Tara e cosa le è successo? E a Darlington cosa è accaduto? Tornerà a Yale?
In un continuo susseguirsi di colpi di scena, di esperimenti di magia, di attentati alla vita di Alex e di lotte si sviluppa la coinvolgente trama del libro.
Se Alex inizialmente non risulta particolarmente simpatica al lettore, con il procedere della narrazione non si può non simpatizzare con lei. Alex è una tosta, una ragazza che a causa del suo passato non si intimorisce davanti a niente e a nessuno. Apparentemente sembra una ragazza insensibile a causa della sua strafottenza ma nel corso della storia conosciamo una Alex sensibile, nostalgica del tempo passato con la madre e con la nonna, pronta a mettersi nei guai per aiutare qualcuno. Alex ama le sfide e non esita a buttarsi letteralmente nel fuoco, a sfidare la morte e a scavalcare quel limite che chiunque avrebbe paura di scavalcare.
Alex e Darlington sono i due protagonisti di questa storia, due ragazzi molto diversi ma anche simili. Sono sicuramente due personaggi ben riusciti. Purtroppo conosciamo Darlington solo grazie ai capitoli che riguardano il passato, grazie anche ai ricordi di Alex. Chissà se in futuro avremo la possibilità di conoscerlo meglio?!?
La lettura di La Nona Casa ti rapisce, dà la sensazione al lettore di essere a sua volta sotto l'effetto di un incantesimo per l'incapacità di scollarsi dalle pagine. Non si sa a cosa credere, a chi credere, difficile capire cosa sia giusto e cosa sia sbagliato. Chi sono i buoni? e chi sono i cattivi? Se leggerete La Nona Casa avrete molte domande alle quali provare a dare una risposta, molti nodi da sciogliere. Ma non temete perché la mitica Alex sarà sempre al vostro fianco pronta ad aiutarvi. Ora io non vedo l'ora di leggere il secondo capitolo, Alex e Darlington mi mancano già... Voi avete il coraggio di buttarvi in questa magica avventura?

🌟🌟🌟🌟/5🌟

Commenti

Post più popolari