Passa ai contenuti principali

In primo piano

RUBRICA: VIAGGIO NELLA LETTERATURA CON LA PSICOLOGIA

  Buon pomeriggio, eccomi qui con un nuovo appuntamento con la rubrica di psicologia in collaborazione con Thrillernord. Autore: Torey Hayden Traduzione: Silvia Piracant Editore: Corbaccio Genere: Narrativa Pagine: 349 Anno di pubblicazione: 2009   “Zoo Boy. Le gambe del tavolo erano le sbarre della sua gabbia. Si dondolava, con le braccia sopra la testa, come a proteggersi. Avanti e indietro, avanti e indietro. Un’assistente lo spronava a uscire da sotto il tavolo, ma senza risultato. Lui si dondolava, avanti e indietro, avanti e indietro. “Lo guardavo standomene dietro uno specchio-finestra. “Quanti anni ha?” chiesi alla donna che era alla mia destra. “Quindici”. Non si poteva dirlo più un ragazzo. Mi appoggiai contro il vetro, per vederlo meglio. “Da quanto è qui?” domandai. “Quattro anni.” “Senza mai parlare?” “Senza mai parlare.” La donna alzò gli occhi a guardarmi, nella tetra oscurità di quella stanza dietro lo specchio. “Senza mai far sentire il suono della sua voce”. Così

#106 Mamma, cosa mangio oggi? di G.V. Martiradonna e Z. Del Buono

 Buon pomeriggio, oggi sono qui per farvi conoscere un libricino molto utile per tutte le mamme che sono in procinto di svezzare il proprio bambino. Vi parlo di Mamma, cosa mangio oggi? edito Latte di Nanna che ringrazio per la copia cartacea.

Mamma, cosa mangio oggi? Latte di nanna

 Autori: G.V. Martiradonna e Z. Del Buono

Editore: Latte di Nanna 

Pagine: 147

Data di pubblicazione: settembre 2020


Come per gli adulti anche per i bambini mangiare non significa solo nutrirsi ma rappresenta una vera e propria esperienza sensoriale: il cibo è una fonte di scoperta per sapore, odore, consistenza nuovi e allo stesso tempo un importante momento di condivisione. Da questa consapevolezza nasce una raccolta di ricette, semplici, gustose e facili da preparare, per e, perché no?, con i bimbi, per educarli a un’alimentazione sana, coinvolgendoli in tutte le fasi – dalla preparazione alla consumazione – stimolando così la loro creatività. Per guidare i genitori alla scelta delle migliori strategie da adottare per l’educazione nutrizionale dei propri figli il testo è corredato di un capitolo di domande frequenti e di box di approfondimento. Ricette, dunque, rivolte non solo ai più piccoli ma anche a tutta la famiglia e a chi desidera nutrirsi correttamente.

 

Mamma, cosa mangio oggi? è un libro molto utile e interessante per tutti i genitori che sono in procinto di svezzare il proprio bambino. Quando è stato il mio turno non sapevo come comportarmi, chiedevo continuamente aiuto a mia madre, a volte alla pediatra, mi informavo su internet e avevo sempre paura di sbagliare. Mi chiedevo spesso se era il momento di introdurre un determinato cibo, se era tagliato nel modo giusto, se era cotto abbastanza, ecc. Detto ciò potete capire quanto mi sarebbe stato utile questo libro! 

Mamma, cosa mangio oggi? affronta varie tematiche come la scelta tra svezzamento e autosvezzamento, l'igiene e la sicurezza alimentare, i cibi da evitare,i supplementi dietetici, quando e come introdurre i vari cibi. La parte centrale è composta da una serie di ricette molto sfiziose adatte a tutte le età, si parte dagli omogeneizzati per poi arrivare alla pizza, alle polpette, ai muffin. Tutte le ricette contengono gli ingredienti, la loro quantità e il procedimento. Alcune ricette sono corredate anche dalle foto della ricetta finale. Le ricette sono composte da ingredienti semplici, procedimenti facili e cotture sane. Alcune come "Le vele di Vivi" sono fatte apposta per attirare l'attenzione del bambino e stimolare la sua curiosità verso il piatto che gli viene proposto.

Nella parte finale del libro è presente l'angolo delle domande in cui vengono date risposte alle domande più comuni che si pongono i genitori in questa nuova fase della vita del proprio bambino.

Mamma, cosa mangio oggi? tratta l'argomento dell'alimentazione del bambino e lo svezzamento in maniera chiara e semplice. Lo consiglio a tutti i genitori che, come me, si pongono tante domande sull'alimentazione.

Commenti

Post più popolari